Accedi al sito
Serve aiuto?
L’idrokinesiterapia è una tecnica riabilitativa che impiega le proprietà fisiche dell’acqua per facilitare il paziente nel raggiungimento degli obbiettivi terapeutici prefissati.

E’ indicata nelle patologie neuromotorie, ortopediche e nelle affezioni reumatiche, in quanto permette una graduale ricerca della coordinazione, sfrutta l’azione del calore sulla spasticità, favorisce l’integrazione della sensibilità priocettiva ed esterocettiva.

L’idrokinesiterapia favorisce la mobilità articolare, il recupero dell’ampiezza dei movimenti e della forza muscolare, in quanto la concessione del carico così come l’impostazione della deambulazione può essere precoce e progressiva per effetto della spinta idrostatica che diminuisce il peso del corpo da sopportare.

L’idrokinesiterapia, inoltre, ha un effetto significativo nelle turbe relazionali in quanto l’acqua rappresenta un eccellente mezzo per favorire la presa in coscienza delle proprie possibilità di movimento e di relazione.

L’acqua può anche assumere una dimensione affettivo relazionale grazie al suo contatto, avvolgente e caldo che provoca sensazioni di benessere, di accoglienza diverse da quelle prodotte nell’esercizio terapeutico svolto in ambiente standard.